top of page

Turismo sanitario medicale, Ospedale Sacro Cuore Don Calabria a Negrar

L'Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona) è un ospedale classificato e presidio ospedaliero della Regione Veneto. È una struttura sanitaria della Congregazione dei Poveri Servi della Divina Provvidenza, fondata da un sacerdote veronese, San Giovanni Calabria.

L'Ospedale dista soli 2 km dal Kona Hotel Verona ed è situato all'interno della "Cittadella della Carità", dove sulla stessa area gravitano anche strutture socio-sanitarie (casa di riposo e Rsa).

Il 23 maggio del 2018 il "Sacro Cuore Don Calabria" è stato riconosciuto, con decreto del Ministero della Salute, IRCCS (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) per le Malattie Infettive e Tropicali e nel novembre dello stesso anno è stato riconosciuto dall'UNICEF "Ospedale Amico dei Bambini".

È anche un Cancer Care Center dove il paziente oncologico adulto trova tutte le specialità per la cura e la diagnosi dei tumori.

L'IRCCS di Negrar è centro di riferimento della Regione Veneto per:

  • Radioterapia Oncologia Avanzata

  • Malattie tropicali

  • Ginecologia: diagnosi e cura dell'endometriosi profonda

  • Ortopedia: revisione protesica di ginocchio e anca

  • Oculistica: patologie gravi della retina


La regione del Veneto, in Italia, è conosciuta per alcune delle sue eccellenze nel campo medico e sanitario, ed è quindi attraente per i pazienti internazionali che cercano cure mediche di alta qualità. Ecco alcune delle ragioni per cui il Veneto potrebbe essere una destinazione per il turismo ospedaliero:

  1. Eccellenza Medica: Il Veneto ospita numerosi ospedali e centri medici rinomati con personale medico altamente qualificato. Questi ospedali offrono una vasta gamma di servizi medici, tra cui chirurgia, oncologia, cardiologia, neurologia e altre specializzazioni.

  2. Trapianti: La regione del Veneto ha una buona reputazione per i trapianti di organi, con centri specializzati in questa procedura vitale. Pazienti provenienti da tutto il mondo possono cercare trattamenti di trapianto in questa regione.

  3. Cura Dentale e Chirurgia Estetica: Il Veneto è noto per offrire servizi di cura dentale di alta qualità e procedure di chirurgia estetica, che possono essere attrattive per i pazienti internazionali.

  4. Terme e Benessere: Oltre alle cure mediche, molte località termali nel Veneto offrono trattamenti di benessere, fisioterapia e terapie alternative, rendendo la regione attraente per chi cerca cure non solo mediche ma anche di relax.

  5. Posizione Geografica: La posizione centrale del Veneto in Europa lo rende facilmente accessibile da molte parti del mondo, facilitando il viaggio dei pazienti internazionali.

  6. Cultura e Attrazioni: Il Veneto è anche una regione ricca di cultura, storia e bellezze naturali. Questo può rendere il soggiorno dei pazienti più gradevole, consentendo loro di esplorare la regione durante il periodo di recupero.

L'Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, situato nella provincia di Verona, Italia, era noto per diverse eccellenze:

  1. Oncologia: L'ospedale è stato riconosciuto per le sue eccellenti cure oncologiche. Disponeva di un centro oncologico di alto livello, con servizi di diagnosi, trattamento e follow-up per i pazienti affetti da cancro.

  2. Chirurgia Cardiaca: L'ospedale aveva un'eccellente reputazione nel campo della chirurgia cardiaca, con un team di chirurghi esperti che eseguivano interventi cardiaci complessi.

  3. Trapianti: Era uno dei centri di riferimento per i trapianti di organi nella regione, con una vasta esperienza nella realizzazione di trapianti di cuore e altri organi vitali.

  4. Neurologia e Neurochirurgia: L'ospedale aveva una solida reputazione nel trattamento di malattie neurologiche e neurochirurgiche, offrendo cure avanzate per pazienti con patologie del sistema nervoso.

  5. Reumatologia: L'unità di reumatologia dell'ospedale aveva una buona reputazione nel trattamento di malattie reumatologiche, come l'artrite reumatoide e il lupus.

  6. Ricerca Medica: L'Ospedale Don Calabria era coinvolto attivamente nella ricerca medica, contribuendo alla scoperta di nuovi trattamenti e terapie.

  7. Formazione Medica: L'ospedale era spesso coinvolto nella formazione di studenti di medicina e professionisti sanitari, contribuendo all'educazione medica nella regione.


23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page